report-Uffici-2016-2-world-capital

Report Uffici 2016-2

Report Uffici 2016 -2 . Il mercato immobiliare uso uffici italiano continua a rispondere positivamente agli stimoli di ripresa post crisi, registrando nel secondo semestre 2016 un graduale incremento dei canoni di locazione e una ritrovata fiducia da parte di aziende nazionali e internazionali, con una ricerca maggiormente focalizzata sulle zone semicentrali.

Le location prime più appetibili si riconfermano Milano e Roma, registrando significative variazioni positive, come per esempio a Milano Centro (500 €/mq/anno) e Roma Centro Fascia A (400 €/mq/anno) e Fascia B (Roma 390 €/mq/anno).

Quadro stabile per quanto riguarda i canoni di locazione di altre città prime come Firenze (zona Centro 220 €/mq/anno) e Padova (zona Centro 170 €/mq/anno).

Per quanto riguarda lo scenario degli investimenti, il Report Uffici 2016-2 continua, negli ultimi mesi del 2016 il mercato immobiliare uffici può contare su una ritrovata fiducia da parte degli investitori istituzionali, maggiormente quelli Internazionali.

Analizzando le tendenze del mercato, inoltre, tra i prodotti immobiliari più richiesti troviamo quelli value added, investimenti finalizzati a migliorare il rendimento, che permettono o la riqualificazione dell’immobile per rispondere alle ultime esigenze del mercato, sempre più focalizzato su efficienza ed efficacia, o la revisione dei contratti di locazione.

L’incremento della richiesta, sempre più personalizzata, di spazi a uso ufficio nelle principali città italiane, infine, ha generato la crescita dei canoni di locazione.

 

Per avere il report completo compila il form qui di seguito