Mandato

Mandato

Il mandato vede la figura di un soggetto, detto mandatario, che assume l’obbligazione di compiere un incarico affidatogli da una seconda persona detta mandante.

In campo immobiliare, si definisce “mandato” l’incarico conferito ad un professionista, ad esempio un consulente immobiliare.

Egli nell’accettare tale incarico garantisce di essere in grado di svolgere con competenza l’incarico affidatogli.

Il consulente immobiliare accompagna passo a passo il proprio cliente nell’acquisizione, vendita o locazione del proprio immobile, offrendogli il proprio servizio durante tutto il processo di negoziazione.

Contratto di mandato

Il mandato può essere con o senza esclusiva. Essa corrisponde ad una clausola che impedisce di delegare, nello stesso tempo, altri agenti di diverse agenzie immobiliari.

Facendo riferimento al diritto romano, tale contratto veniva considerato di tipo consensuale bilaterale imperfetto.

Tale “imperfezione” si rifaceva alle obbligazioni che sorgevano sicuramente per il mandatario, chi assume l’incarico, mentre esse non sempre vertevano sul mandante.

La rappresentanza può anche essere impropria o indiretta.

Il mandato ricevuto viene spesso definito commissione.

In caso di inadempimento, il mandante può chiedere al Giudice l’attuazione del trasferimento mediante sentenza costitutiva.

Quando è di rappresentanza?

Il mandato è di rappresentanza quando il mandatario agisce in nome e per conto del mandante.

Il mandato non risulta di rappresentanza quando il mandatario agisce sempre per conto altri, ma sotto suo nome e si fa carico sia dei diritti, che degli obbllighi derivanti dagli atti compiuti con terze parti, anche se quest’ultimi hanno avuto conoscenza del mandato.

Mandato e incarico: quali sono le differenze?

Come abbiamo visto il mandato è un contratto con il quale un soggetto si obbliga a svolgere uno o più compiti affidati da una seconda persona.

L’incarico di mediazione, invece, consiste nel trovare un acquirente per l’immobile. L’incarico di mediazione non deve contenete clausole vessatorie.