report-borsino-immobiliare-logistico-2017-2-world-capital-1

Report Borsino Immobiliare Logistico 2017-2

Report Immobiliare Logistico 2017-2, Scenario positivo per il mercato immobiliare logistico italiano, con trend di crescita nella locazione sempre più dinamico e al supporto della propulsione esercitata dall’e-commerce. 

Rispetto al secondo semestre 2016, si registra una generale variazione positiva nel mercato delle locazioni. È interessante da evidenziare l’incremento del +12% nella location di Piacenza, del +10% a Roma, del +9% a Caserta e del +8% a Rovigo.

Questo il dato generale emerso dalla 24° edizione del Borsino Immobiliare della Logistica, realizzato dal Dipartimento di Ricerca interno di World Capital. Il 2017 si è concluso con volumi generalmente in linea con quelli registrati nello scorso semestre, riconfermando il Nord Italia a capo del mercato immobiliare logistico. 

Qui è Genova a registrare il canone di locazione massimo di 60 €/mq/anno, mentre il prezzo di vendita raggiunge i 900 €/mq.

Dando uno sguardo generale al resto dell’Italia, il Centro registra la performance migliore a Firenze, anch’essa con un canone di locazione massimo di 60 €/mq/anno e un prezzo di vendita di 860 €/mq. 

Al Sud e nelle Isole, invece, è la location di Olbia a registrare il canone di locazione massimo di 50 €/mq/anno e di 750 €/mq per la vendita. 

Soffermandoci sulle variazioni semestrali rilevate nella locazione degli immobili nuovi, si stima un andamento in graduale crescita, sebbene leggermente rallentato rispetto a quello dello scorso semestre. 

Tale trend viene confermato anche nella locazione degli immobili usati, con un massimo di +6% rilevato nelle location come Piacenza e Rovigo, +5% a Roma e +4% a Bologna, Bergamo, Napoli, Padova e Parma. 

Spostandoci sui prezzi di vendita degli immobili nuovi, invece, si riscontrano delle leggere pressioni con un massimo del -3% in location come Olbia, Prato e Trento. 

Anche per la vendita degli immobili usati, i prezzi mostrano delle leggere compressioni del -4% a Piacenza e del -3% ad Olbia. 

 

 

Per avere il report completo compila il form qui di seguito