Report Borsino Immobiliare Logistico 2018-2

All’interno del Report troverai:

  • Trend del Mercato Immobiliare Logistico Italiano ed Estero
  • I trend dell’e-commerce
  • Speciale Fedespedi
  • La sfida dell’home delivery
  • Focus Amazon Locker

CLICCA QUI PER LA PREVIEW DEL REPORT

Report Immobiliare Logistico 2018-2, nel secondo semestre 2018 il mercato immobiliare logistico italiano si riconferma in costante crescita, con il Nord come traino del comparto.

Focalizzandoci sulla location prime di Milano, è interessante evidenziare la variazione positiva del canone massimo di locazione del nuovo pari a +7,7% rispetto ai valori registrati nel 2014, anno poco fortunato per l’immobiliare.

Sempre nello stesso periodo, registriamo una crescita meno accentuata anche per la locazione dell’usato che nell’area di Milano si attesta a +4,2%.

Questo lo scenario emerso dal nuovo Borsino Immobiliare della Logistica H2 2018 di World Capital, che in questa edizione pone particolare attenzione alla tematica dell’e-commerce, uno dei principali driver della crescita del mercato delle locazioni per i prodotti nuovi costruiti ad hoc.

Dando uno sguardo nel dettaglio alla locazione degli immobili nuovi, le location prime come Milano (canone di locazione medio 54 €/mq/anno)Roma e Bologna con un canone di locazione medio di 50 €/mq/anno si riconfermano destinazioni di grande appeal per i player della logistica.

prime rent per la locazione del nuovo, invece, vengono registrati nelle aree di Genova e Firenze che raggiungo entrambe un canone di locazione massimo di 60 €/mq/anno.

Buone performance anche per Napoli e Olbia che registrano un canone di locazione medio del nuovo di 46 €/mq/anno.

Spostandoci sulla locazione degli immobili usati, il comparto viene trainato prevalentemente dal Nord con le location prime di Milano (canone di locazione massimo di 50 €/mq/anno)Genova e Bologna, entrambe con un canone di locazione massimo di 45 €/mq/anno.

Interessante da evidenziare anche la performance nel Centro della location prime di Firenze che nell’usato raggiunge un canone di locazione massimo di 53 €/mq/anno.

Ad emergere nella locazione dell’usato anche alcune aree prime come Roma (canone di locazione massimo di 47 €/mq/anno) e nel Sud di Napoli, Olbia e Catania, che raggiungono un canone di locazione massimo di 40 €/mq/anno.

Per avere il report completo compila il form qui di seguito