Report Borsino Immobiliare Logistico 2019-2

All’interno del Report troverai:

  • Trend del mercato immobiliare logistico italiano ed Estero
  • Indice di attrattività delle prime location (by Nomisma)
  • Indice di attrattività delle secondary location (by Nomisma)
  • Speciali di Fedespedi, Assologistica, Gi Group, Confetra e ALIS

CLICCA QUI PER LA PREVIEW DEL REPORT

Report Immobiliare Logistico 2019-2, il mercato immobiliare logistico italiano si conferma dinamico anche nel secondo semestre 2019, con valori di locazione generalmente stabili per gli immobili nuovi e in risalita per quelli usati.

Lo scenario emerge in modo netto nel nuovo Borsino Immobiliare della Logistica – H2 2019, il report logistico realizzato da World Capital, in collaborazione con Nomisma.

Dallo studio emerge che gli operatori logistici cercano sempre più spazi ampi, il 50% dei casi infatti si orienta su tagli tra 5.000 mq e 15.000 mq, segue il 36% orientato su immobili inferiori ai 5.000 mq e un 14% che ricerca metrature superiori ai 15.000 mq. La durata media delle trattative è nel 50% dei casi di 8-12 mesi, seguita da un 33% che viene concluso entro 8 mesi. Il tasso di sconto, invece, è per la maggior parte dei casi (65%) tra il 10 e il 20%.

Soffermandoci sui valori di locazione del nuovo, notiamo che rispetto allo scorso semestre il trend risulta generalmente stabile, con interessanti variazioni positive nelle location di Torino (4,4%), di Parma, Livorno e Olbia (4,8%) e Genova (3%).

Milano e Roma rimangono stabili nei valori medi, mentre la città meneghina registra una crescita del 2% per il canone di locazione massimo.

L’indice Italy2Invest – che definisce l’attrattività di un territorio come espressione di sintesi di 8 aree tematiche (Ambiente, Condizioni Socio-Economiche, Imprese e Credito, Mercato Immobiliare, Popolazione, Pubblica Amministrazione, Servizi – Dotazione e Spesa, Turismo) – sancisce Milano come la provincia più attrattiva di Italia (valore dello score 72,7 su 100).

Tra le prime location l’indice Italy2Invest premia Milano, Roma e Firenze. Le 3 province sul podio presentano un valore dell’indice pari, rispettivamente, a: 72,7, 68,5, 66,5 su 100.

Per avere il report completo compila il form qui di seguito