Rogito

Rogito

Il rogito è un atto pubblico di compravendita, che normalmente stipulato in presenza di un notaio e sancisce il passaggio di proprietà di un immobile.

In campo immobiliare parliamo di rogito notarile, detto anche atto notarile, e deve contenere ogni cosa riguardante l’immobile e i soggetti coinvolti.

Cosa deve contenere?

L’atto deve contenere le seguenti informazioni:

valore di cessione dell’immobile, ovvero il prezzo da pagare

modalità di pagamento

spese sostenute dal notaio lungo la lavorazione per stilare il rogito (come per esempio le spese per le copie dei documenti, di certificati da allegare all’atto notarile, ecc…)

Cosa avviene dopo la firma?

Alla stipula dell’atto notarile il notaio deve registrare l’ atto di compravendita.

Tale documento rende effettivo il passaggio di proprietà.

La firma del rogito avviene solamente dopo la lettura del contratto da parte del notaio in presenza di entrambe le parti, che devono a loro volta fornire i documenti di identità e le planimetrie catastali dell’immobile.

Rogito

Tale forma garantisce l’identità dei soggetti coinvolti, la legalità dell’atto e la veridicità di quanto riportato all’interno del documento.

Il rogito effettuato davanti al notaio rappresenta il documento finale, ovvero l’atto di vendita reale.

Di solito la scelta del notaio spetta all’acquirente, visto che poi dovrà farsi carico delle varie spese notarili.

Tale atto non viene effettuato solo quando si deve acquistare casa, ma deve essere stipulato per la compravendita di qualsiasi tipologia di immobile.

Prima di procedere con il rogito, si deve procedere alla stipula del contratto preliminare di compravendita tra le parti.

Cos’è il contratto di compravendita preliminare?

Tale contratto è un atto che serve a sottoscrivere una proposta di vendita, successivamente accettata dal venditore e dall’acquirente.

Questa proposta  è importante perchè stabilisce tutte le condizioni di vendita, tra cui il prezzo e il valore della caparra, a titolo di garanzia.

Inoltre nel documento deve essere presente la data del rogito.